CORSO ECM DI FORMAZIONE A DISTANZA
Dal 30 OTTOBRE 2020 al 20 DICEMBRE 2020
ACCREDITAMENTO ECM n. 81-300250

Responsabile Scientifico: Giovanna Manzi – Policlinico Umberto I Roma

RAZIONALE SCIENTIFICO

L’interesse clinico e scientifico nei riguardi dell’Ipertensione Arteriosa Polmonare (IAP) è cresciuto notevolmente negli ultimi anni e grazie allo sviluppo di nuovi farmaci la qualità di vita e la sopravvivenza dei pazienti affetti da IAP è significativamente migliorata.

Se fino a pochi anni fa l’ipertensione polmonare veniva considerata una condizione fisiopatologica senza possibilità di terapia medica si è appreso che un corretto inquadramento diagnostico è tra le condizioni essenziali per poter trattare in maniera adeguata e con successo questa patologia.

L’obiettivo del presente corso è di fornire agli specialisti del settore gli strumenti necessari a identificare tempestivamente l’IP, attraverso l’interpretazione dei principali esami che vengono utilizzati e la stratificazione prognostica dei pazienti al fine di intraprendere una terapia adeguata che aumenti la qualità di vita e la sopravvivenza dei pazienti.

PROGRAMMA

 

1° Modulo | Introduzione al corso e inquadramento generale ipertensione polmonare – Carmine Dario Vizza, Giovanna Manzi

 

 2° Modulo | Diagnosi

Ecocardiogramma: come utilizzarlo per valutare la presenza di Ipertensione Polmonare, escludere o identificare altre patologie cardiache – Roberto Badagliacca

La  pneumopatia come causa di IP – Carmine Dario Vizza, Silvia Papa

Come studiare il circolo polmonare: Tecniche di imaging (scintigrafia, Angio TC, Angiografia polmonare) – Carmine Dario Vizza, Giovanna Manzi

La valutazione funzionale (cateterismo cardiaco destro) – Carmine Dario Vizza, Silvia Papa

Algoritmo di diagnostica differenziale  – Roberto Badagliacca

 

3° Modulo | Terapia Ipertensione Polmonare (IP)

Trattamento dell’ipertensione arteriosa polmonare e polmonare cronica tromboembolica – Roberto Badagliacca

Trattamento di IP nelle cardiopatie sinistre e pneumopatie – Carmine Dario Vizza

 

4° Modulo | Casi clinici: diagnostica differenziale

  • Ipertensione arteriosa polmonare idiopatica o secondaria a cardiopatia congenita?
  • L’ipertensione polmonare è compatibile con la BPCO?
  • IP dopo intervento di sostituzione valvolare cardiaca, come comportarsi

Giovanna Manzi, Roberto Badagliacca, Carmine Dario Vizza